invia pratica

Archivio pratiche al 17 novembre 2020

Consultazione modulistica SUAP

Su@pWEB

modulistica unificata regione toscana

- Somministrazione Alimenti e Bevande

- Somministrazione Alimenti e Bevande

Le pratiche indirizzate  a questo SUAP devono essere trasmesse in via telematica dall'apposito link "INVIO PRATICA ON LINE" (vedere pulsante arancione in alto a sinistra), da cui si accede al sistema regionale STAR; la pratica deve essere predisposta compilando direttamente i vari campi presenti su tale piattaforma telematica.

Per la materia "Somministrazione di Alimenti e Bevande" su tale piattaforma sono presenti i campi corrispondenti alla Modulistica Unica Regionale; non è, pertanto, necessario allegare i relativi modelli. Tale Modulistica Unica Regionale può essere visionata al seguente link:

http://www.regione.toscana.it/-/modulistica-unica-regionale-per-le-attivita-produttive-e-l-attivita-edilizia

 

Con la Accordo Stato, Regioni e Autonomie Locali del 17 aprile 2019 (Repertorio CU 28) sono stati approvati i seguenti moduli unici regionali:

  • Domanda di autorizzazione per l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande all'interno di associazioni e circoli non aderenti a enti o organizzazioni nazionali aventi finalità assistenziali e che hanno natura di enti non commerciali (in zone tutelate) modulistica SUPERATA con accordo Stato - Regioni del 25 luglio 2019 con il quale viene inserita comunicazione che vale come denuncia per la vendita di alcolici - già riportata all'interno del portale STAR

 

Si ricorda di allegare la documentazione tecnica eventualmente necessaria, oltre alla  Notifica Sanitaria di cui al Reg. CE 852/2004, compilando direttamente i campi relativi al subprocedimento (ASL 90) e allegando il versamento dei diritti a favore dell'Azienda USL, come meglio specificato in questa sezione "Modulistica" alla voce "Adempimenti in materia sanitaria".

 

Per esercizi di vendita e/o somministrazione alimenti e bevande alcoliche, a seguito della direttiva dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 131411/RU del 20/09/2019 contenente gli indirizzi operativi per la reintroduzione dell'obbligo di denuncia fiscale per gli esercizi di vendita di prodotti alcolici ex D.Lgs. n.540/95, art. 29 comma 2, deve essere allegata la modulistica pubblicata sul sito https://www.adm.gov.it/portale/modulistica1 e qui riportata: 

_______________________________________________________________________________________________________________________

 

La Regione Toscana - Direzione Affari legislativi, giuridici e istituzionali - Settore Affari istituzionali e della autonomie local, con Decreto Dirigenziale n. 9698 del 2 luglio 2020, a seguito dell’approvazione del d.p.g.r. 23/R/2020 “Regolamento di attuazione della legge regionale 23 novembre 2018, n. 62 (Codice del commercio)”, ha provveduto ad aggiornare i moduli di:

 

  •  SCIA per bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone non tutelate);
  • SCIA per l’esercizio di vicinato;
  • Domanda di autorizzazione per l’esercizio di media o grande struttura di vendita;
  • Domanda di autorizzazione per bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone tutelate).
  • Comunicazione di affidamento di reparto.

 

Con il medesimo decreto, è stato inoltre aggiornato il modulo unico regionale di Comunicazione di affidamento di reparto, approvato con d.d. n. 13667/2019, per ricomprendere la fattispecie di affidamento di reparto per l'attività di somministrazione di alimenti e bevande al momento mancante per mero errore materiale.

 

Per le materie in cui non è presente una modulistica unica regionale, "possono" essere "eventualmente" utilizzati i modelli relativi all'attvità interessata presenti in questa sezione "MODULISTICA" 

______________________________________________________________________________________________________________________

 

A SEGUITO DELL'EMERGENZA DOVUTA ALLA MALATTIA DA CORONAVIRUS (COVID-19) SI PRECISA CHE:

con Comunicazione pervenuta da REGIONE TOSCANA - Direzione Diritti di cittadinanza e coesione, vengono effettuati dei chiarimenti in merito alla consegna a domicilio (di seguito viene riportato un estratto):

"... A tal fine preme fornire i seguenti chiarimenti limitatamente a quanto di competenza ai fini della corretta implementazione del Regolamento UE 852/2004. Operatori del settore alimentare già in possesso di registrazione ai sensi del Reg UE 852/2004 per il commercio al dettaglio possono effettuare la consegna a domicilio dei consumatori finali del prodotto preventivamente venduto/contrattato/ordinato (telefono, social ecc...), senza integrare la registrazione con nuova notifica. La semplice consegna al domicilio dell’acquirente non configura infatti una attività di commercio ambulante. Ai sensi del Regolamento 178/2002 rientra nella definizione di commercio al dettaglio anche l’attività di ristorazione. Rientrano in questa tipologia anche produttori primari, ed altre attività come agriturismo, ittiturismo, pescatori, attività di itticoltura ed operatori di varie attività primarie, che oltre che come produttori primari risultano registrati ai sensi del Regolamento 852/2004 anche per il commercio al dettaglio. Questi operatori quindi già effettuavano vendita diretta nei mercati od altre sedi o comunque attività di somministrazione...."

 

La comunicazione completa è consultabile al seguente link

 

Di seguito viene inoltre pubblicata una comunicazione relativa alla sicurezza alimentare pervenuta dall'Azienda USL Toscana nord ovest inerente il "trasporto e consegna a domicilio al consumatore finale" e "Commercio in forma elettronica(e.commerce)" 


La comunicazione completa è consultabile al seguente link

 

_______________________________________________________________________________________________________________________

 

VENDITA ALCOLICI:

All'interno del portale regionale STAR è disponibile l'endoprocedimento ADM 6 Richiesta di licenza fiscale per la vendita di alcolici.

 

Il procedimento ha regime amministrativo di autorizzazione ed è previsto che venga presentato contestualmente alle pratiche di somministrazione e di commercio a fronte della vendita di alcolici per la quale l'utente non sia ancora in possesso di licenza fiscale.

L'endoprocedimento prevede che l'utente scarichi e compili il modello pubblicato sul sito dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e che alleghi in modo obbligatorio 2 attestazioni di pagamento del bollo:

  • 1 che serve a presentare la richiesta di licenza;
  • 1 da applicare alla licenza.

 

L'endoprocedimento ADM 1 Comunicazione che vale come denuncia per la vendita di alcolici, in regime di comunicazione, continuerà ad essere inviato all'Agenzia delle Dogane e Monopoli (così come previsto dall'allegato A del d.lgs 222/2016) nei casi in cui l'utente sia già in possesso di licenza fiscale per la vendita di alcolici; a questo fine l'allegato E7 (attualmente pubblicato sull'endo) è stato integrato  prevedendo l'inserimento degli estremi della licenza fiscale già rilasciata.


Allegato SCIA somministrazione a domicilio (181,58 KB)
Allegato SCIA per l’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande in esercizi posti nelle aree di servizio, nelle stazioni, sui mezzi di trasporto pubblici, in empori polifunzionali, in mense e bar aziendali, in esercizi di somministrazio (184,57 KB)
Allegato SCIA somministrazione mediante apparecchi automatici (200,86 KB)
Allegato SCIA per esercizi di somministrazione temporanea di alimenti e bevande (145,38 KB)
Allegato SCIA per l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande all’interno di associazioni e circoli aderenti a enti o organizzazioni nazionali aventi finalità assistenziali e che hanno natura di enti non commerciali (166,04 KB)
Allegato Comunicazione di riduzione della superficie di vendita o della superficie di somministrazione (129,89 KB)
Allegato Comunicazione per l’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande senza fini di lucro a favore di persone alloggiate o ospitate per fini istituzionali in ospedali, case di cura, comunità religiose, asili infantili, scuole, case (155,59 KB)
Allegato SCIA per l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande all’interno di associazioni e circoli aderenti e non aderenti che hanno natura commerciale (in zone NON tutelate) (173,63 KB)
Allegato SCIA per bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone non tutelate); (172,46 KB)
Allegato Domanda di autorizzazione per bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone tutelate) (168,84 KB)
Allegato Comunicazione di affidamento di reparto (186,73 KB)